Voterò per M5s Pd infuriato con la Berti

Rated: , 0 Comments
Total hits: 0
Posted on: 01/13/18
Orietta Berti finisce nella bufera e nel mirino del Pd. Ospite a "Un giorno da pecora", la cantante ha affermato: "Il 4 marzo voterò il mio amico Grillo. Gliel'ho sempre promesso ma non l'ho mai votato, ero sempre all'estero". Questa frase ha fatto scattare un esposto da parte dem all'Agcom. A presentarlo è stato Sergio Boccadutri, deputato Pd e in Commissione Vigilanza Rai. "A Radio1, durante Un giorno da pecora, un'artista come Orietta Berti ha espresso tranquillamente la sua intenzione di voto a favore del Movimento 5 stelle. È legale'". Boccadutri poi ha aggiunto: "Ora, la trasmissione dovrà invitare un elettore per ogni altra lista in campo per il voto del 4 marzo' O forse, sarebbe stata necessaria una maggiore attenzione da parte di chi conduce il programma' È opportuno che l'Agcom valuti se non siamo di fronte ad una chiara violazione della legge, come sembrerebbe, se non sia il caso di comminare delle sanzioni e in che modo possano essere sanata la questione nei confronti delle altre forze politiche. Sarebbe opportuno anche valutare se Orietta Berti, dopo il suo coming out, possa continuare a ricoprire il ruolo di ospite fisso nella seconda parte della trasmissione di Fabio Fazio".A fare infuriare il Pd sono state poi le altre considerazioni espresse dalla stessa Orietta Berti: "Un difetto di Di Maio' Penso che sia troppo bello. Quando una persona è troppo bella poi non è tanto credibile quando parla. Io l'ho visto di persona, ha dei bellissimi lineamenti e delle belle mani, poi l'abbronzatura non ne parliamo". Parole che di fatto hanno scatenato le ire del Pd.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Most Popular

Campeonato interaula
los diferentes grados del colegio la inmaculada concepción se enfrentan en horario de receso con un amistoso encuentro peleando a ... ...





Login


Username:
Password:

forgotten password?